Domenico Bennardi

Domenico Bennardi

Domenico Bennardi dopo un corso triennale in Restauro riconosciuto dalla Regione Toscana e svolto presso l’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli, si laurea presso la Facoltà di Scienze della Formazione all’Università di Firenze (laurea vecchio ordin.).
A Firenze ha vissuto per quindici anni, si è occupato di Beni Culturali e Applicazioni informatiche. Subito dopo la triennale di Restauro, nel 1998 diviene assistente docente per lo stesso Istituto, e nello stesso anno, è assistente di direzione.
Dal 1998 inizia una lunga esperienza come docente in vari enti di formazione pubblici e privati, sempre nel settore ICT e Beni Culturali, presso l’Istituto Palazzo Spinelli insegna Restauro Virtuale, Computer Grafica, Nuove Tecnologie per la diagnostica dei Beni Culturali.

  • Nel 2004 è stato tra i fondatori a Firenze del Centro QUARTER il Centro di Produzione d’Arte di Gavinana e nello stesso anno fonda con altri colleghi universitari il Centro Studi Informatici per l’Arte con sede a Firenze e di cui è stato il Presidente fino al 2008.
  • Nel 2004 è stato consulente esterno dell’Università Internazionale dell’Arte di Firenze (UIA).
  • Nel 2002 e nel 2005, per due edizioni, è stato docente presso l’Università La Sapienza per il Master “AMP Art Management Psycology – Psicologia dell’Arte e dell’Organizzazione Museale”
  • Nel 2005 ha avuto una breve collaborazione con la società di Comunicazione Web “Aperion Spa” di Firenze
  • Dal 2006 è Direttore della società Artedata per la formazione al fornitura di servizi informatici, in Artedata si occupa di coordinamento didattico e docenze per la maggior parte dei corsi erogati dall’ente.
  • Nel 2007 è stato coautore insieme al prof. Rocco Furferi dell’Università di Firenze del Libro “Il Restauro Virtuale tra ideologia e metodologia” pubblicato da Edifir Firenze
  • Nel 2008 ha collaborato con la società IMage srl e coordina lo staff per l’Allestimento della mostra Festival del Design presso la Fortezza da Basso di Firenze
    Da 2008 al 2009 è coordinatore dello staff per il Progetto di Catalogazione dell’Archivio FMR di Bologna
  • Nel 2008 ha insegnato “Le nuove tecnologie per i Beni Culturali” a Cagliari presso la FONDAZIONE ADRIANO BUZZATI TRAVERSO partner SPACE SPA
  • Nel 2010 è stato Relatore presso il Convegno Nazionale “Roman de Troie” sui metodi e sulle soluzioni della gestione e fruizione dei beni librari attraverso gli strumenti dell’Information & Communication Technology presso Archivio di Stato di Roma, organizzato da Digitalcodices Centro di studi informatici per i beni librari e Unione Europea Esperti d’Arte
  • Nel 2011 è stato tra i fondatori del “MUV Matera” il Museo Virtuale della Memoria Collettiva di Matera (www.muvmatera.it)
  • Nel 2011 è stato docente nel corso di Alta Formazione in “Nuove tecnologie digitali applicate ai Beni Culturali, archeologici e monumentali” riconosciuto dalla Regione Basilicata organizzato da Pragma Group srl
  • Nel 2011 è stato relatore nel Convegno sul Restauro Virtuale presso il CNR di Roma
  • Nel 2011 è stato docente per la materia di Informatica per i Beni Culturali, Catalogazione e Restauro Virtuale nel corso di Alta Formazione finanziato dall’Unione Europea organizzato da Medea Project srl Firenze
  • Nel 2011 è stato docente per la materia di Web Design, Progettazione Multimediale e Computer Grafica per un corso di formazione della Provincia di Lecce denominato “WEB GRAFIC-VISUAL DESIGNER (PER I BENI CULTURALI) finanziato dall’Unione Europea a IIP Lecce
  • Nel 2012 è stato docente per il corso di Cultura in formazione “Esperto di marketing e prodotti culturali innovativi” – riconosciuto dalla Regione Basilicata organizzato da Pragma Group Srl
  • Nel 2012 è stato docente per il corso “Le tecnologie al servizio della cultura” – Un ponte per l’occupazione – riconosciuto dalla Regione Basilicata IBS Informatica Potenza
  • Nel 2013 ha ricevuto la proposta di carica di componente del consiglio scientifico per l’Associazione “Amici degli Archivi e delle Biblioteche” fondata con la Soprintendenza Archivistica della Calabria
  • Nell’aprile 2015 ha insegnato Turismo Culturale al WTC Workshop Tourism & Culture presso il Macro Testaccio a Roma
  • Nel maggio 2015 ha insegnato in un seminario su “COMUNICAZIONE, VALORIZZAZIONE E MARKETING TERRITORIALE E CULTURALE” presso l’Università del Salento
  • Nel 2016 ha prestato docenze nel Seminario workshop su “Creazione visite virtuali nei musei” presso l’Università di Camerino – sede distaccata di Ascoli Piceno – Scuola di Scienza e tecnologia

Pubblicazioni

  • Luglio 2007 – “Il restauro virtuale tra ideologia e metodologia” – Edifir Firenze
  • Maggio 2006 – Formazione e occupazione nei Beni Culturali, 2007 in Atti del convegno “Roma Troiae” , Domenico Bennardi e AA.VV.

Domenico Bennardi insegna le seguenti materie nei corsi Artedata: ICT e Beni Culturali; Comunicazione eventi culturali; La funzione didattica del Museo.

Translate »