Organizzazione eventi culturali

Un ampio corso sull’organizzazione di eventi culturali di varia tipologia (mostre, spettacoli, convegni) con molti casi di studio, file e moduli di esempio, suggerimenti pratici e tecnici.

Negli ultimi anni si sta assistendo all’organizzazione di un numero sempre maggiore di eventi culturali. I turisti chiedono eventi, i cittadini chiedono eventi, la richiesta stessa di cultura e di iniziative culturali è in costante aumento. Assistiamo così al proliferare di mostre, incontri, convegni, eventi dello spettacolo, concerti, eventi teatrali, ecc. all’interno di location classiche ma anche in location più innovative e originali. Il successo di questi eventi oltre che economico è d’immagine, coinvolgendo e interessando da questo punto di vista oltre che i soggetti istituzionali pubblici (Musei, i Comuni, le Provincie, le Regioni) anche le Società private e le Fondazioni Bancarie, che investono con rinnovato vigore ed entusiasmo, in progetti ed eventi culturali di “buona” visibilità.
Di particolare rilevanza si stanno dimostrando, in questo settore, le sponsorizzazioni e i finanziamenti privati ad opera di Istituti Bancari, Associazioni e Fondazioni, che vedono nella promozione un’ottima opportunità di marketing e recupero d’immagine.
Come in molti settori professionali legati ai Beni Culturali, di fronte a questo dinamismo, risulta carente una professionalità che unisca le competenze organizzative, comunicative, di marketing a quelle umanistiche.
Il corso tratta l’evento culturale nella
sua ampia accezione di:
– evento dello spettacolo
– evento espositivo
– evento congressuale
– evento turistico-enogastronomico.
E’ consigliata una preparazione umanista ai candidati che intendono iscriversi al corso.

Obiettivi:
Obiettivi generali del percorso formativo sono: fornire ai partecipanti al corso gli strumenti necessari e le specifiche abilità per operare all’interno del settore dell’organizzazione eventi culturali ed in particolare per collaborare in progetti espositivi, convegni, eventi dello spettacolo ed eventi turistico-enogastronomici. Il settore sta subendo e continua a subire una forte innovazione, enti e aziende attive nell’organizzazione di eventi sono sempre più alla ricerca di professionisti che pur provenendo da un percorso formativo umanistico, abbiano appreso le competenze adeguate (organizzative, tecniche, comunicative, sul marketing culturale) e necessarie per realizzare eventi culturali oggi. Competenze che si intende creare (microobiettivi previsti): a) apprendere le varie nozioni fondamentali legate ai vari eventi culturali; b) apprendere le varie fasi necessarie all’organizzazione di un evento culturale; c) creare capacità ed expertise per la progettazione di un evento culturale nel suo complesso; d) creare capacità ed expertise per la comunicazione di un evento culturale.

Programma didattico:
Il corso affronta la materia in forma teorica anche se con riferimenti pratici a progetti, fasi ed eventi realizzati dagli stessi docenti esperti, verranno discusse in aula le procedure per l’organizzazione, la gestione e promozione di quattro tipologie di eventi: l’evento congressuale; l’evento espositivo; l’evento legato allo spettacolo; l’evento turistico-enogastronomico.

Moduli didattici:
Fondamenti di Marketing e strategie nella comunicazione di un evento espositivo/culturale
Lo scenario dell’economia della cultura.
Fondamenti di marketing e di pianificazione strategica: il piano di marketing
Analisi del pubblico di un ente o di un’ organizzazione culturale.
Le politiche di prodotto e dell’ offerta culturale.
Il merchandising, il licensing, la biglietteria, le guide, il catering e i servizi.
Elementi di comunicazione, promozione, pubblicità e pubbliche relazioni: il piano di comunicazione.
La gestione dell’ufficio stampa.
Le politiche di pricing e budgetting.
Il fund raising: finanziamenti e sponsorizzazioni private nell ‘organizzazione di eventi;
Fondamenti di project management e alcuni Case History

Organizzazione eventi culturali
Tipologie di eventi culturali, dalla conferenza al convegno alla esposizione temporanea;
Le strutture convegnistiche ed espositive in Italia;
Le esposizioni in sede museale;
la fase preparatoria ed il reperimento dei dati;
Le tecniche di progettazione e programmazione;
La gestione ed il controllo dell’evento;
I servizi didattici ed i servizi al pubblico;

Organizzazione eventi congressuali.
Tecniche congressuali.
Organizzazione di un evento artistico
L’esposizione temporanea
Fondamenti di museologia
Fondamenti sugli allestimenti museali

Eventi del Turismo Culturale ed Ambientale
Organizzazione di eventi enogastronomici
Organizzazione di eventi per il turismo culturale
Percorsi Ambientali

Organizzazione eventi dello spettacolo.
Organizzazione di eventi musicali-concertuali
Pianificazione, organizzazione e comunicazione di eventi musicali e dello spettacolo

Fondamenti di europrogettazione e Fund Raising per il reperimento fondi pubblici e privati.

Le nuove tecnologie per la valorizzazione e promozione di un evento culturale
Internet come strumento di valorizzazione e promozione.
Fasi progettuali e costi per creare un sito web(*);

Alcuni Case History

Sbocchi:
La figura professionale uscente avrà competenze adeguate nella progettazione, promozione e gestione di eventi culturali. Possibili sbocchi occupazionali sono in: associazioni ed enti culturali, APT, musei, pinacoteche, gallerie, associazioni e Fondazioni Culturali, società di organizzazione eventi culturali, Teatri.

Periodo:  dal 23 al 27 Ottobre 2017 (Matera)
Durata: 40 ore
Orario di frequenza:
9:30 – 13:30 e 14:30 – 18:30 (dal lunedì al venerdì)
Sede didattica:
Firenze o Matera
Tipologia di corso:
Mini Master
Numero di posti disponibili:
12
Partners didattici:
Music Pool Firenze; Associazione Mondoestremo; Associazione Zauuber Teatro; Onyx Jazz Club Matera
Termine per le iscrizioni: Tre giorni prima dell’inizio del corso.
Costo: € 740 (Iva e quota iscrizione incluse)
Riconoscimento del corso: Corso master di I livello. I corsi Artedata sono erogati da un Centro di Ricerca validato dal M.I.U.R. iscritto nell’Anagrafe Nazionale delle Ricerche. Al termine del corso viene rilasciato un attestato con crediti formativi (CF) conformi al Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionali (ECVET) e nel rispetto degli standard sanciti dal CV Europass. Decisione (CE) n. 2241/2004 GU L 390 del 21.12.2004.

                    

Docenti del corso

Giovanna Tennirelli Giovanna Tennirelli
Massimiliano Guetta Massimiliano Guetta
Simona Cavaliere Simona Cavaliere
Bruno Casini Bruno Casini
Andrea Mì Andrea Mì
Rosaclelia Ganzerli Rosaclelia Ganzerli
Domenico Bennardi Domenico Bennardi
Pietro Gaglianò Pietro Gaglianò
Paola Braccini Paola Braccini
Sante Pascuzzi Sante Pascuzzi

Scarica la brochure del corso in formato PDF

Consulta i feedback degli allievi che hanno già frequentato questo corso

pulsante_iscrizione

Vuoi più informazioni su questo corso? Consulta le nostre FAQ oppure contattaci

Translate »